7 Note Nere

7 Note Nere di Maico Morellini

7NoteNere_book

L’illustrazione di copertina è di Franco Brambilla (sue le cover di Urania / Mondadori).

 

Dalla Sinossi

7 Note Nere di Maico Morellini – Edizioni Imperium – collana horror
(l’autore, plurisegnalato al Concorso Nazionale Premio Lovecraft e al Premio Nazionale Algernoon Blackwood, ha vinto il Premio Urania/Mondadori nel 2010 con “Il Re nero”)

Cosa vuole il demone che vive al di là dello specchio? Chi si nasconde dietro gli efferati delitti di un serial killer? Quale terribile potere hanno quei vecchi ferri da maglia?
Sette note oscure, sette storie nere. Un viaggio dal quale tornerete profondamente cambiati.

Untitled

Disponibile in tutti gli store on line tra cui:

kobo_logo_FINALPMS kindle_logo-300x300 ultimabooks google playitunes

 e in cartaceo qui:

images   Logo_Compra_Lulu      logo-in-mondadori

e nei maggiori store!

 

morellini2

Maico Morellini nasce a Reggio Emilia nel 1977 e si scopre da subito appassionato di fantascienza, fantasy e horror. La maturità scientifica definisce le sue competenze e ne catalizza la curiosità per tutto quello che riguarda il mondo della tecnologia e della ricerca. Dal 2003 al 2010 è presidente di Yavin 4, Fan Club italiano del Fantastico e della Fantascienza: durante questo periodo affina la sua tecnica narrativa ricevendo diverse segnalazioni in alcuni importanti concorsi letterari (tre edizioni Premio Lovecraft) e pubblica un racconto breve su Writers Magazine Italia fino a quando si sente pronto per tentare un progetto più articolato. Con il suo primo romanzo di fantascienza “Il Re Nero” vince il Premio Urania 2010.Attualmente vive a Bagnolo in Piano, paese in provincia di Reggio Emilia e lavora nel settore informatico. Collabora con la rivista di cinema Nocturno, ha pubblicato su diverse antologie, ha da poco completato il suo secondo romanzo di fantascienza e sta lavorando a una raccolta di racconti ambientata a Polis Aemilia.

Nel 2014 ha creato per Delos Digital la saga “I Necronauti”.

 

Sito: http://www.maicomorellini.it/


Leave a Reply

*